Italiano
English
User-id

Password

Nanga Parbat Winter Expedition 2015- www.danielenardi.org

Il Nanga Parbat è considerata “La regina delle Montagne” in quanto la sua difficoltà l’ha resa famosa nel tempo.

Nel 1970 Reinold Messner perde il fratello Guenther durante la discesa dalla vetta, nel 1953 Herman Buhl raggiunge la cima in solitaria per la prima volta in stagione estiva.

Negli anni passati è stata tentata la scalata invernale per ben 28 volte ma mai nessuno al mondo è riuscito a scalare il colosso Himalayano a dimostrazione della difficoltà.

Daniele Nardi vuole provare questa impresa…scalare il Nanga Parbat in inverno, in stile alpino, su una via nuova.

A differenza di altre spedizioni che hanno tentato la scalata del Nanga Parbat in stile classico, cioè con posizionamento di campi e corde fisse per la scalata, l’obiettivo di Nardi è quello di scalare gli 8126 metri portando con se dal basso tutto il materiale necessario per la scalata, senza posizionare corde fisse e senza alcun aiuto esterno.

“Arrivare in vetta è il nostro obiettivo – afferma Daniele Nardi -. Sono al mio terzo tentativo in invernale. Siccome si tratta di un’impresa mai riuscita a nessuno non ci sono libri su cui studiare, video da visionare o documenti da cui prendere spunto. Il Nanga Parbat in inverno va studiato da vicino, senza filtri. Bisogna conoscerlo, bisogna studiarlo. Le previsioni metereologi sono solo la base per tentare la scalata ma ci dovremmo affidare ai nostri occhi, alle nostre sensazioni per tentare di arrivare in vetta. Le esperienze passate sono servite proprio a questo. Porterò con me questo bagaglio di esperienza affinché il sogno di una vita si trasformi in realtà”.

Dopo il tentativo di scalata in solitaria dello scorso anno Daniele Nardi  ha deciso di creare un gruppo di alpinisti esperti per perseguire questa nuova impresa. Saliranno con Daniele, la francese Elisabeth Revol, compagna del primo tentativo in invernale risalente all’anno 2013; l’esperto alpinista polacco Tomasz Mackiewicz e l’abruzzese Roberto Delle Monache.

Insieme alla squadra di alpinisti partirà il cineoperatore Federico Santini per realizzare un documentario, che sarà prodotto dalla SD Cinematografica, che racconti l’esperienza di Daniele Nardi sul Nanga Parbat.

Clicca qui per visualizzare il percorso in tempo reale.

 

IMG_2584

Intermatica