Italiano
English
User-id

Password

Extreme Malangur Expedition- exploralimits.com

“Extreme Malangur Expedition” è la spedizione italiana che parte alla volta dell’Himalaya e vede impegnato un team di esploratori italiani del gruppo Explora Nunaat International in missione nell’area del Rolwaling Himal nel profondo ghiacciaio Drolambau, in Himalaya, dove pare lo Yeti esista davvero.

Il team Explora si addentrerà tra i luoghi selvaggi delle montagne più alte della Terra per la ricerca di tale essere e delle sue tracce ed attraverso testimonianze dirette e prove scientifiche per "stabilire" se l' Uomo Scimmia della foresta himalayana ancora esiste davvero, oppure sia esistito in passato nelle Terre Estreme di Eric Shipton. Alcuni ricercatori hanno ipotizzato che creature leggendarie come lo Yeti ed il Bigfoot, non siano altro che varianti del Gigantopithecus.

Il Gigantopithecus era una grande scimmia, probabilmente estinta intorno a 300 mila (Rink et al. 2008) o addirittura 100 mila anni fa, riconosciuta per la prima volta nei depositi Miocenici dell’India e del Pakistan (Gigantopithecus bilaspurensis circa 9 milioni di anni fa) La missione prevede un percorso assai arduo, tra foreste inesplorate, pareti di roccia e ghiaccio inviolate e laghi ritenuti sacri. Riferimento d’eccellenza in Nepal è una figura di estrema importanza in termini di cultura del luogo e di conoscenza dell’area, la leggendaria guida himalayana Dorjie Sherpa, (recentemente scomparsa), che nelle precedenti spedizioni ci aveva indicato la giusta via nei luoghi sacri degli Sherpa. “Anche se adesso non posso dimostrarlo, sono convinto che quelle creature esistono” aveva dichiarato Norgay Tenzing Sherpa, il primo scalatore dell’Everest.

Il progetto di ricerca ed esplorazione coinvolge anche il Dipartimento di Scienze Biologiche e Ambientali dell’Università di Bologna (BiGeA) che da anni collabora con Explora nello studio di genetica sulle popolazioni estreme Himalayane, come gli Sherpa. La missione ha anche uno scopo umanitario: il completamento di un acquedotto nel villaggio di Jagat che fornirà acqua a tutti gli abitanti e servirà la scuola vicina che ospita 470 bambini. Per la collaborazione dell’esplorazione della Rolwaling con gli Mount Everest Summitter’s Club di Mingma G. Sherpa e Phurba T. Sherpa.

Clicca qui per visualizzare il percorso in tempo reale.

Click here to view the tracking.

IMG_2584

Intermatica